Il Simposio

La Congrega Letteraria

... ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio...

Oscar Wilde

 

Negli anni ’60, alcuni anni dopo la pubblicazione del suo saggio “Sulla Rivoluzione”, Hannah Arendt visse in un mondo di eventi rivoluzionari ai quali fu particolarmente sensibile; tali eventi includevano l’espulsione di Krusciov dall’Unione Sovietica; la costruzione del muro di Berlino, che divise la Germania in due stati; la Crisi dei missili di Cuba; la cosiddetta “Rivoluzione Silenziosa” in Canada, di carattere nazionalistico; i movimenti per i Diritti Civili negli Stati Uniti e nel mondo; le proteste antibelliche, alcune delle quali cruente sia negli USA che in Europa; i colpi di stato militari in Corea del Sud, Vietnam e Grecia; il profondamente rivoluzionario Concilio Vaticano II di Papa Giovanni XXIII; l’orrore della Rivoluzione Culturale in Cina; la rivoluzione scientifica, meglio nota come la “Corsa allo spazio”; e le coeve Decolonizzazione e battaglie per l’indipendenza negli vecchi domini imperialistici.

Questo manoscritto, inedito, è indicato come “Una lezione” e datato “1966-67”. Dove e quando questa lezione fu tenuta – e se fu tenuta – non è noto. Il manoscritto sembra piuttosto lungo per una singola lezione; ma essa potrebbe essere stata tenuta all’Università di Chicago dove la Arendt insegnava, al tempo, alla Facoltà di Scienze Sociali; o alla Graduate Faculty della New School for Social Research, cui si affiliò nel 1967, principalmente per essere a New York e dunque vicina al marito Heinrich Bluecher, malato. Il dove e il quando di questa lezione non sono stati confermati, quantunque sue registrazioni siano state molto cercate.

 

continua a leggere...

La Congrega Letteraria

Via San Giovanni,16 84019 Vietri sul Mare (SA)

info@lacongregaletteraria.com

 

 

 

 

 

 

 

realizzazione sito e grafica Vincenzo Citarella

 

...la poesia è un atto di pace...

Pablo Neruda